Metodi di condivisione e tecnologie di accesso al patrimonio digitale: Vincenzo Genchi al CTIM Forum 2011

Nell’attuale contesto economico di sofferenza è importante salvaguardare gli investimenti mantenendo il completo supporto alle attività di business. Un mercato in continua evoluzione, in cui conoscere cosa accade fuori dall’azienda è importante più che mai. Il data cloud è fonte inesauribile di informazioni di varia natura,  interne ed esterne all’azienda. Il web costituisce una risorsa di importanza crescente per una visione a 360 gradi dei fenomeni chiave per il business.  Una fonte variabile ed imprevedibile, impossibile da valorizzare con  approcci “strutturati”.

Vincenzo Genchi, Key Account Manager di Exalead,  sottolinea il forte impatto degli asset informativi nel data management sul business e presenta così il suo intervento al CLOUD COMPUTING – CTIM FORUM 2011 . Ma quale il ruolo dei sistemi informativi e dei CIO nella gestione del patrimonio digitale?

In uno scenario simile – spiega Vincenzo Genchi – i sistemi informativi hanno un ruolo chiave nel supportare il business offrendo le informazioni giuste in maniera semplice e tempestiva. Le parole d’ordine sono agilità, scalabilità e usabilità. Agilità di sviluppo ed estrema versatilità sono le caratteristiche fondamentali di CloudView™, la nuova piattaforma per realizzare applicazioni basate sulla ricerca (Search Based Applcation). Exalead applica il paradigma del web ai processi aziendali in una visione innovativa che permette di realizzare in giorni soluzioni ad altissimo valore aggiunto.

Vincenzo Genchi , già key account manager in TOPCALL e Business Objects dove ha maturato una significativa esperienza e know-how nella diffusione di tecnologie ad alto valore aggiunto, è oggi concertato nella gestione e sviluppo dei TOP Account di Exalead. La sua presenza al CTIM FORUM 2011 si pone l’obiettivo di presentare un’applicazione concreta del cloud computing e in particolar modo della Search Based Application quale strumento di valorizzazione di tutto il crescente patrimonio digitale”. Continua…

Condividi:
  • Print
  • PDF
  • email
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • Ping.fm
  • Twitter

5 Commenti a “Metodi di condivisione e tecnologie di accesso al patrimonio digitale: Vincenzo Genchi al CTIM Forum 2011”

  1. [...] sarà presente nella persona di Vincenzo Genchi, key account manager, al Cloud Computing- CTIM Forum 2011 per spiegare le applicazioni della SBA [...]

  2. serenella.ruggieri scrive:

    Troveremo nell’intervento del dott. Genchi spiegati alcuni dei paradigmi del Cloud Computing.

    Un nuovo stile di computing in cui dati, risorse e applicazioni IT vengono erogati come servizi e in tempi brevissimi.

  3. [...] Silano sarà presente al Cloud Computing- CTIM Forum 2011 insieme a Vincenzo Genchi di Exalead, per presentare una reale applicazione delle soluzioni di Sentiment Analysis e Social Intelligence [...]

  4. [...] Forum 2011 vogliamo ringraziare i nostri relatori Stefano Mainetti, Alessio Meloni, Fabio Valant, Vincenzo Genchi e Massimiliano Silano che ci hanno permesso di “fare un po’ di luce tra le nuvole del [...]

Lascia un Commento


− 1 = sei