Sanità e monitoraggio dei costi : un aiuto all’applicazione della spending review

Con la legge del 7 agosto 2012 n° 135 riguardante le “Disposizioni urgenti per la revisione della spesa pubblica con invarianza dei servizi ai cittadini” viene affrontato il tema della Spending Review anche in tema di sanità. Tra i vari capitoli di revisione della spesa uno di questi riguarda gli ospedali e l’individuazione di standard qualitativi, strutturali, tecnologici e quantitativi per l’assistenza ospedaliera che potessero garantire tagli più equilibrati e razionali a fronte di quelli lineari e randomizzati.

Ottimizzazione dei costi e miglioramento dei servizi sono le due principali azioni che hanno coinvolto le varie unità ospedaliere. Francesco Cicchitelli, Responsabile B.I.- Banche Dati- Flussi Informativi, ASUR Ztl 8 Civitanova Marche, ci racconta la sua esperienza, i risultati ottenuti sull’ “Utilizzo della Business Intelligence in Sanità” in occasione di “ICT AL SERVIZIO DEL CITTADINO: SANITA’ & WELFARE” il 30 novembre 2012.

Condividi:
  • Print
  • PDF
  • email
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • Ping.fm
  • Twitter

Un Commento a “Sanità e monitoraggio dei costi : un aiuto all’applicazione della spending review”

  1. [...] MASSIMO TROJANI – SAURO LONGHI – ANGELO ROSSI MORI – SERGIO PILLON – GIOVANNI LIBERTINI – MARCO MAZZANTI – FRANCESCO CICCHITELLI [...]

Lascia un Commento


sei × = 42