Imprenditore appassionato e Mentor, Michele Luconi

Sul suo biglietto da visita si legge commerciale ma chi lo conosce lo indica come un “imprenditore illuminato”, appassionato, focalizzato sugli obiettivi e con forte spirito di squadra. Lui è Michele Luconi. Caratteristiche che gli hanno permesso negli anni, come Socio fondatore, di dar vita a e-xtrategy (internet company di cui è CEO), smartitaly (associazione che aiuta giovani talenti a lavorare su progetti digitali) e più recentemente cowo42 (associazione culturale marchigiana che diffonde la cultura del digitale nelle marche). E’ proprio nell’ottica della diffusione della cultura digitale che si iscrive all’associazione CLUBTICentro di cui è membro del Consiglio Direttivo dal 2009.

Docente di università e master sulle tematiche di web marketing e digital strategy, Michele Luconi è uno dei coach che guiderà i soci di Club Ti Centro verso la conoscenza e l’utilizzo del Business Model Canvas al workshop Business Model You sabato 14 dicembre. Mentor per startup e imprese che desiderano trasformare l’idea in un business sostenibile e scalabile, lavora da quasi 20 anni per aiutare le imprese a raggiungere i propri obiettivi di business attraverso internet e la tecnologia.

ClubTi Centro ha intervistato Michele Luconi sul Business Model Canvas ma anche sullo stato dell’arte dei bisogni e dell’innovazione tecnologica delle imprese italiane.

S.C.Business Model Canvas e Business Model You, due strumenti per ideare e sviluppare il primo progetti e imprese, il secondo la propria carriera professionale. Cosa rende questi due strumenti particolarmente innovativi e potenti nel loro utilizzo?

M.L. Non dobbiamo mai dimenticare la differenza tra strumento e metodo. Questi sono appunto strumenti che aiutano come guida per definire il proprio modello di business (che sia su azienda, prodotto o persona), ma il focus è sempre da tenere sul metodo, sugli step da considerare per arrivre all’obiettivo finale, sul feedback raccolto strada facendo. Il valore più grande di questi 2 strumenti è di rendere il modello di business chiaro e rappresentato un un’unica “schermata”, semplificando al massimo la lettura e i cambiamenti necessari strada facendo.

S.C. Nell’ambito della tua professione di imprenditore e socio fondatore di e-xtrategy e SmartItaly hai incontrato e aiutato numerose imprese a sviluppare progetti tramite internet e la tecnologia. Di che cosa hanno bisogno oggi le imprese e qual’è lo stato di innovazione tecnologica che riscontri? Qual’è il messaggio e il metodo con i quali ti approci?

M.L. Manca molta cultura su approccio e metodologia. tanti partono dal prodotto, impiegando tempo e risorse per renderlo “perfetto” come priorità assoluta. Sbagliato. Avere un modello di business chiaro, esplicito e verificabile sul campo è quello che occorre fare da subito, così sappiamo quali utenti vogliamo raggiungere e avere da loro risposte che valideranno (o meno) la nostra idea. Partire subito, con poco e raccogliere risposte dal mercato. Poi viene il resto.

S.C. Di recente hai fondato insieme ad altri professionisti COWO42. Ce ne vuoi parlare? Telelavoro e coworking: due realtà contrapposte o complementari?

M.L. Cowo42 è un’associazione culturale ed uno spazio di lavoro condiviso ad osimo. Il coworking senza community non ha senso di esistere. L’obiettivo è quello di avvicinare professionisti e realtà che operano nel mondo digitale per incentivare quella contaminazione che porta ad una crescita sana, professionale e personale. Quindi non solo scrivanie in affito, ma eventi, workshop e confronto costante. Il telelavoro è una grande risorsa, ma allontana le persone e non rende immediato il confronto; un mix dei 2 è probabilmente la ricetta migliore.

S.C. Progetti futuri?

M.L. Su tutti, contribuire alla crescita della cultura dell’innovazione nel territorio in cui vivo, le marche. innovazione tecnologica, ma anche di processo, per permettere ai nuovi (e vecchi) imprenditori di crescere sul mercato.

Michele Luconi e la sua identità digitale:

Michele Luconi Blog Site http://www.micheleluconi.it/

Michele Luconi Twitter Follow @micheleluconi https://twitter.com/micheleluconi

Michele Luconi Linkedin http://it.linkedin.com/in/micheleluconi

Intervista a cura di Silvia Conti, Redazione CLUBTICentro

Condividi:
  • Print
  • PDF
  • email
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • Ping.fm
  • Twitter

Lascia un Commento


× quattro = 36