Elenco dei post per la categoria: Innovazione

CLUBTIAperitif – DIS: Made in Marche e nuove tecnologie

Made in Italy Innova con DIS! Questa è la storia di Design Italian Shoes, il brand che porta la migliore tradizione manifatturiera italiana, nel settore calzaturiero, a compiere un salto nel mondo digitale e tecnologico. Grazie ad un rivoluzionario configuratore 3D, DIS permette a chiunque di realizzare una scarpa assolutamente personalizzata nel gusto e nel design, scegliendo tra oltre 50 milioni di possibili combinazioni.

Andrea Carpineti, CEO di DIS – Design Italian Shoes, racconterà il brand, partendo dall’idea e dal nuovo modello di business che ha dato origine alla startup e che ha portato la stessa sino ai giorni nostri, evidenziandone l’approccio innovativo.
Crea la tua scarpa!” I soci Club Ti Centro potranno sperimentare il configuratore 3D e “calzare” il risultato finale.

  • 18:30 Benvenuto CLUB TI CENTRO
  • 18:45 DIS: Made in Marche e nuove tecnologie,Andrea Carpineti, CEO DIS
  • 19:15 Q&A
  • 19:30 Crea e indossa la tua scarpa con il Configuratore 3D DIS

Alle 19:30 si prosegue con l’aperitivo offerto da CLUB TI CENTRO

SCOPRI DIS – DESIGN ITALIAN SHOES

PARTECIPA ALL’EVENTO

Condividi:
  • Print
  • PDF
  • email
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • Ping.fm
  • Twitter
 


FABBRICA DIGITALE – 31 Marzo ANCONA

FABBRICA DIGITALE
Il futuro della gestione dei sistemi di produzione

La rivoluzione digitale continua: Big Data, Internet of things, Intelligenza artificiale e Predictive Analytics. Internet sta di nuovo cambiando i “giochi” dell’economia, non solo in ottica di riduzione dei costi ma soprattutto per creare valore proprio nel “cuore” dell’impresa: LA FABBRICA.

Attraverso questo evento CLUB TI CENTRO presenta lo stato dell’arte degli strumenti e delle tecniche per la raccolta e la gestione dei dati di una fabbrica interconnessa in grado di aumentare la competitività, l’efficacia e l’efficienza, dei processi decisionali e  la reattività al mercato.

  • 15:00 Registrazione
  • 15:30 Benvenuto – Pietro Berrettoni, Presidente CLUB TI CENTRO
  • 15:45 Scenari di mercato e trend – NET CONSULTING
  • 16:30 Industry 4.0 : Nuove tecnologie per favorire l’integrazione tra i processi “core” business ed i processi di fabbrica – La proposta di SAP
  • 17:00 COFFE BREAK
  • 17:20 Industry 4.0: La Fabbrica del Futuro secondo la visione IBM
  • 18:00 Case History Esi Software
  • 18:20 TAVOLA ROTONDA – Chairman Nazzareno Bordi Presidente Onorario Clubti Centro
  • 19:00 CHIUSURA LAVORI

Con il patrocinio di

    PARTECIPAZIONE GRATUITA PREVIA ISCRIZIONE (ENTRO E NON OLTRE IL 27 MARZO)

    Condividi:
    • Print
    • PDF
    • email
    • del.icio.us
    • Facebook
    • Google Bookmarks
    • FriendFeed
    • LinkedIn
    • Ping.fm
    • Twitter
     


    e-CFplus per la qualifica dei professionisti ICT – 12 Dic ANCONA

    A conclusione dell’anno 2015 CLUB TI CENTRO riserva ai suoi SOCI una giornata CLUBTI Academy


    e-CFplus - La metodologia per sostenere la qualificazione dei professionisti ICT

    12 DICEMBRE – ORE 9:15

    c/o Facoltà di Ingegneria – Università Politecnica delle Marche

    via Brecce Bianche 12 – ANCONA

    Seminario tecnico per conoscere e misurare lo skill professionale e diventare leader delle nuove competenze ICT.

    Club Ti Centro e AICA propongono una innovativa modalità di gestione del  sistema professionale degli specialisti ICT, basata sullo standard delle competenze e-CF adottato dalla Norma UNI 11506.
    La gestione delle risorse specialistiche nel settore ICT è sollecitata da una crescente pressione che permetta di risolvere problemi che si sono accumulati per anni.

    Il sistema e-CFplus  di AICA  è stato concepito per supportare la gestione delle risorse in coerenza con il Sistema Professionale:  è un sistema modulare, aperto e scalabile per definire le competenze di un individuo, di una unità di business o funzione aziendale, di un’intera organizzazione.Arricchisce la dimensione 4 di e-CF dettagliando le 40 competenze  con oltre 2.200 conoscenze e abilità elementari, raggruppate in 157 insiemi omogenei; questi componenti elementari migliorano decisamente la definizione dei 23 profili CEN o dei  21 profili previsti dalle Linee Guida AgID e potenzia la possibilità di personalizzare  i profili professionali   che ogni organizzazione può richiedere, con l’eventuale supporto metodologico di AICA.

    L’obiettivo del workshop sarà quello di comprendere e potenziare il proprio skill professionale secondo certificazione e parametri e-CF.

    Sei un professionista informatico e vuoi valutare le tue competenze ICT?

    Registrati e Misura subito le tue competenze!

    Verranno poi presentati metodologie  e documentazione  intorno a tre  principali strumenti di assessment e di supporto alla certificazione , disponibili sia in inglese che in italiano

    • e-Competence Benchmark, permette a singoli specialisti di valutare il livello di possesso delle  competenze e-CF ed il proprio posizionamento rispetto a 23 profili professionali europei ICT
    • e-CFplus, e-Competence Management, è lo strumento  concepito per uso aziendale e fornisce una visione analitica e sintetica, puntuale e personalizzabile delle competenze individuali e dell’organizzazione
    • e-CFplus Fundamental, è lo strumento  realizzato per la verifica del possesso di conoscenze e abilità degli studenti in uscita dagli Istituti Tecnici e dalle Facoltà Universitarie per il completamento delle conoscenze digitali di base relative a tutti i profili europei

    PROGRAMMA


    ISCRIVITI

    Condividi:
    • Print
    • PDF
    • email
    • del.icio.us
    • Facebook
    • Google Bookmarks
    • FriendFeed
    • LinkedIn
    • Ping.fm
    • Twitter
     


    SI FA PRESTO A DIRE CLOUD, 27 Novembre Ancona

    Secondo il Rapporto Assinform 2015 realizzato in collaborazione con NetConsulting, il CLOUD è il primo fra i segmenti a guidare le previsioni di crescita 2015 del mercato ICT. Sullo sfondo di questo panorama, l’evento metterà in evidenza gli orientamenti delle aziende nella scelta dei servizi Cloud, delle piattaforme Private, Public o Hybrid e dei partner tecnologici capaci di fornire supporto concreto nel processo di migrazione e nella comprensione dei reali costi/benefici. Inoltre verranno analizzate le Criticità tra Governance e Sicurezza.

    Quali sono le sfide a cui le aziende sono chiamate nell’adozione di un sistema CLOUD?

    In tale contesto quale il ruolo dei decisori dell’IT? E come cambiano le responsabilità e le competenze dei CIO?

    PARTNERS

    Per rispondere ai quesiti , sarà fondamentale il contributo dei partners quali MICROSOFT e NetConsultingCube, i quali condivideranno studi e analisi di casi.

    PATROCINIO



    DATA E LOCATION

    27 NOVEMBRE – ore 16:00-19:30

    c/o CONFINDUSTRIA ANCONA

    Via Ing. Roberto Bianchi, ANCONA

    LEGGI LA BROCHURE



    PARTECIPA

    (Iscrizione entro e non oltre il 24 Novembre)

    Condividi:
    • Print
    • PDF
    • email
    • del.icio.us
    • Facebook
    • Google Bookmarks
    • FriendFeed
    • LinkedIn
    • Ping.fm
    • Twitter
     


    Decision Modeling – 28 ottobre, Perugia

    Free Tickets

    28 Ottobre – ore 15:30

    Centro Congressi Villa Pieve

    Via Marcantonio Bonciari, 126,06034 Corciano PG

    STRUMENTI E METODOLOGIE PER UN ICT STRATEGICO

    L’azienda agile modifica costantemente i suoi business models per adattare i propri processi strategico-operativi agli scenari competitivi in costante evoluzione. Le soluzioni tecnologico applicative a disposizione del moderno IT Manager sono sempre più articolate, complesse e spesso sovrapposte in tutto o in parte.

    Definire un buon piano di medio termine dei Sistemi Informativi non è più solo un fatto tecnologico ma richiede ragionamenti di tipo strategico dipendenti da fattori interni ed esterni all’azienda. In sostanza anche l’IT Manager come gli altri manager di Line deve prendere DECISIONI COMPLESSE con forte impatto sul futuro dell’impresa.

    In particolare l’ingresso del BPM e della “Decision analytics” nel mercato delle tecnologie applicative offre agli IT managers l’opportunità di facilitare le riposte alle continue richieste dell’utenza attraverso un “dosaggio” sapiente di customizzazioni dei moduli ERP esistenti e di estensioni supportate dal BPM. Mentre ERP e BPM supportano i PROCESSI OPERATIVI, la Decision analytics supporta i PROCESSI DECISIONALI.

    Il DECISION MODELING fa parte dell’ambito più ampio della “Decision analytics”. Si tratta di un blend di tools e nuove competenze strategico operative necessarie per saper interpretare gli eventi aziendali e definire corsi d’azione efficaci nel breve, medio e lungo termine.

    Durante la giornata di studio, affronteremo le opportunità offerte da ERP + BPM nella gestione agile della copertura dei PROCESSI OPERATIVI.

    Di seguito verrà dato un quadro di insieme della “decision analytics” dal punto di vista delle competenze, delle logiche , dei metodi e percorsi implementativi, degli algoritmi, e delle classi di tools. A titolo esemplificativo sarà illustrata una applicazione del DM alla definizione “ottimale” di un “High level IS Migration Plan” come best trade-off tra diversi scenari tecnologico applicativi relativi a : ERP, Best of breed, BPM, In house development, Integrated communication, Document management, Integration frameworks e altri.

    Agenda

    15:30 Registrazione

    16:00 Apertura lavori, Pietro Berrettoni – Presidente Club Ti Centro

    “ERP e BPM amici o nemici”

    16:30 Silvia Fossati (APPIAN ITALIA) – Punto di vista BMP

    17:00 Coffee Break

    17:15 Filippo Vasta – Decision Analytics e Decision Modeling

    18:00 Q&A

    18:15 Chiusura lavori

    Condividi:
    • Print
    • PDF
    • email
    • del.icio.us
    • Facebook
    • Google Bookmarks
    • FriendFeed
    • LinkedIn
    • Ping.fm
    • Twitter